Bocca di Magra barcone dei pescatori

Punta Bianca Bocca di MagraBocca di Magra turismo

Bocca di Magra posizionata sulla sponda destra del Magra, è caratterizzata da un bellissimo lungofiume con prati ben curati, zone d'ombra, viottoli, giochi per i più piccoli, panchine e zone di ristoro con molti locali: dai bar, alle gelaterie ed i ristoranti.
Alla fine della passeggiata si giunge al recente porto e proseguendo ad una piccola spiaggia posta alla fine del centro.
Molto apprezzata per offrire alta competenza per il ricovero e l'ormeggio di piccoli e medi natanti con servizi che vanno dal noleggio, all'organizzazione di battute di pesca in mare, al relax.
Da Bocca di Magra sono facilmente raggiungibili posti di ineguagliabile valore naturalistico ed artistico, come la vicinissima Punta Bianca e Punta Corvo, l'affascinante borgo di Tellaro e la cittadina di Lerici, San Terenzo, Portovenere con le isole Palmaria, del Tino e del Tinetto e le Cinque Terre al di là del Golfo della Spezia.
Con buon mare è possibile attraccare inoltre nelle bellissime calette lungo la costa e godersi così pienamente il bellissimo mare.
Molto varia l'offerta per il turista sia di passaggio che di lungo pernottamento, dall'affittacamere, all'hotel, al ristorante al semplice bar.
Per chi ama il trekking è possibile partendo da qui raggiungere le più disparate località poste lungo il golfo, attraversando bellissime pinete e luoghi incantevoli. Si possono infatti raggiungere Punta Bianca e Punta Corvo, Montemarcello e il suo orto botanico, Ameglia, Zanego, il caratteristico borgo di Tellaro, e oltre, fino a raggiungere Fiascherino con le antiche rovine romane di Barbazzano, La Serra, Lerici, San Terenzo e per i più tenaci Portovenere e le Cinque Terre.
Per gli amanti della canoa (con tutte le precauzioni possibili e mare permettendo) è possibile percorrere l'intera costa che attraverso Punta Bianca e Punta Corvo arriva fino a Tellaro, Fiascherino, la baia dell'Eco del Mare, Lerici e più in la San Terenzo, la Baia Blu.
Per i più temerari e preparati fisicamente è possibile raggiungere Portovenere e le Cinque Terre.